“Farewell Blues” è uno standard jazz scritto nel 1922 da Paul Mares, Leon Roppolo e Elmer Schoebel.
Nello stesso anno fu inciso dai New Orleans Rhythm Kings col nome di Friars Society Orchestra, entrando subito nel repertorio di tutte le jazz band.

Fra gli ukulelisti non possiamo dimenticare le versioni di Roy Smeck (1931) e di Sol Hoopii (1938) caratterizzate in realtà dall’uso della steel guitar che propone questa melodia così sinuosa su una base ritmica sempre sostenuta e incalzante.

Preso dall’entusiasmo per questo brano che mi ha subito catturato per il suo carattere scherzoso e perchè penso sa una buona palestra per la fantasia, ho scritto la tablatura che vi propongo.

Ho messo in evidenza la melodia, che potrà essere eseguita sia col pollice che con l’indice, e ho mantenuto un andamento regolare nella parte armonica. Quest’ultima può essere variata con triplette o ritmi sincopati a piacere.

Buon divertimento!

 

Tag:, , , , ,